effective.IT

Progetti Globali di Information Management

Completato l'allestimento delle infrastrutture IT di Globus Medical Italy presso la nuova sede di Milano. 

Effective ha portato a termine con successo l'allestimento delle nuove infrastrutture IT ed il trasferimento della filiale Italiana della multinazionale Globus Medical Inc. dalla sede di Genova ai nuovi Uffici di Milano, Via Ripamonti 89. I servizi informativi di Globus Medical Italy (subentrata nel 2016 ad Alphatec Spine Italia) sono strutturati su soluzione multiserver in virtualizzazione on-premises basata sulla piattaforma VMware e Microsoft Windows Server 2012 R2.

Globus Medical Inc. è un produttore leader negli impianti muscolo-scheletrici che sta introducendo notevoli progressi tecnologici grazie ad una suite completa di prodotti spinali. Fondata nel 2003, la focalizzazione di Globus sul perfezionamento della chirurgia spinale ne ha fatto la società che cresce più rapidamente nella storia dell'ortopedia. Globus è impegnata nell'utilizzo di ingegneria e tecnologie superiori per consentire una vita libera dal dolore ed attiva a tutti i pazienti con disturbi spinali.

Effective è un VMware Professional Solution Provider e da oltre 15 anni implementa ed amministra le soluzioni EffectiveNet per imprese, basate su prodotti Microsoft.

Posted by Diego Mora Monday, June 19, 2017 11:00:00 AM Categories: EffectiveNet

Ransomware WannaCry 

Lo scorso venerdì 12 maggio si è riscontrata la diffusione globale di un nuovo "CyberAttacco" di tipo "Ransomware", cioè quel tipo di attacchi che criptano i file dei dispositivi colpiti richiedendo all'utente che vuole ottenere la chiave di decrittazione un riscatto da pagare in "bitcoins", la moneta elettronica usata prevalentemente per le frodi ed i traffici internazionali via internet.

Il ransomware è stato battezzato dagli autori non senza sadismo "WannaCry" (traducibile in "VoglioPiangere" per evidenti motivi...).

Esso ha introdotto una temibile novità che lo ha reso rapidamente famigerato sui media internazionali a causa dei danni provocati ad organizzazioni pubbliche e private a livello mondiale.

Rispetto alle precedenti varianti di ransomware, oltre a scatenarsi a causa di una maldestra o incauta azione di un'utente (ad esempio aprire un allegato mail infetto o cliccare su un collegamento ipertestuale che scarica da internet il malware), WannaCry ha la particolarità di propagarsi rapidamente anche secondo nuove modalità.

Come in passato, il "grilletto" è quasi sempre premuto la prima volta da un utente incauto che causa due azioni:

1) attivare il malware sul proprio dispositivo e criptare gli archivi ad esso connessi (es. disco locale e dischi di rete)

2) propagare il malware ad altri soggetti (es. via email ad altri indirizzi sottrati dalla rubrica).

La novità del nuovo Ransomware WannaCry consiste nel propagarsi anche mediante una "falla" del sistema operativo Windows che permette di eseguire comandi remoti e comunicare con altri dispositivi della stessa rete, senza ulteriore azione più o meno consapevole da parte degli utenti attaccati.

Tale falla è stata riscontrata da Microsoft e segnalata il 14 Marzo u.s. nel Microsoft Security Bulletin MS17-010 – Critical.

Microsoft ha provveduto anche a rilasciare una patch di sicurezza che è stata applicata automaticamente a tutti i dispositivi impostati per farlo, riducendo così i rischi di propagazione del nuovo malware alle sole macchine con sistemi operativi obsoleti e non più supportati ed a quelle che non sono configurate per applicare automatricamente le "patch" di sicurezza.

I servers ed i PC dei clienti configurati da Effective sono impostati per scaricare ed applicare automaticamente gli aggiornamenti di sicurezza rilasciati da Microsoft e le nuove definizioni dei sistemi antivirus/antimalware.

Questo tuttavia non significa che il malware non possa attaccare e causare danni agli utenti che utilizano dispositivi aggiornati se tali utenti non agiscono con prudenza:

  • Non aprire allegati email di contenuto e provenienza più che sicuri.
  • Non cliccare su collegamenti ipertestuali richiamano indirizzi Internet non chiaramente identificati.

In caso di attacco:

  • spegnere immediatamente il PC
  • scollegare il PC dalla rete e da eventuali dispositivi esterni di archiviazione
  • contattare il supporto IT

Misure di Prevenzione

Finché non saranno adottate dalle autorità internazionali misure di cybersecurity, forensi, legali e giudiziarie adeguate ad individuare e colpire gli autori di questi attacchi o almeno a limitarne il movente economico (ad esempio combattendo le frodi che comportano transazioni economiche in bitcoins), è opportuno che gli utenti, gli specialisti IT ed il managemente delle aziende si muovano opportunamente con misure preventive.

Le misure più efficaci sono infatti di tipo culturale e prevedono tra l'altro:

  • che gli utenti siano informati ed opportunamente istruiti ed adottino comportamenti prudenti;
  • che gli specialisti IT raccomandino ed implementino adeguate misure preventive e contromisure di riduzione/ripristino dei potenziali danni;
  • che il Management assegni un budget adeguato all'IT e che promuova l'adozione di opportune procedure e metodologie proattive e reattive, che includano la formazione del personale.

 

Articoli correlati:

Posted by Diego Mora Saturday, May 13, 2017 3:23:00 PM Categories: EffectiveNet News

Completato il progetto di integrazione delle risorse IT di Wright Medical Italia Srl e Tornier Srl 

Effective ha portato a termine con successo l'implementazione dei nuovi servizi informativi integrati delle filiali italiane della multinazionale Wright Medical mediante l'avviamento di una soluzione multiserver in virtualizzazione integrata con le risorse del dominio del gruppo Wright.

La soluzione ha previsto l'estensione delle infrastrutture di rete locale e telefonia e l'attivazione di una nuova connettività Internet basata su un collegamenbto Wireless a banda larga che ha permesso l'integrazione nella rete Geografica di Wright Medical.

Nell'ambito del progetto, le risorse di Wright Medical Italia si sono trasferite dalla vecchia sede di Peschiera Borromeo alla sede di Biassono dove è operativa la business unit di Tornier, le cui risorse ICT sono da anni amministrate da Effective.

Effective ha operato in sinergia con il team internazionale che si occupa dell'Information Technology di Wright Medical e,  ultimato il prgetto, prosegue la collaborazione come amministratore locale delle risorse IT fornendo supporto ad entrambe le business units italiane.

Wright Medical Group N.V. è un’azienda globale di dispositivi medici specializzata in biomateriali e protesi articolari.

Offre ai pazienti di tutto il mondo soluzioni innovative a valore aggiunto che migliorano la qualità della vita.

Wright Medical è leader riconosciuto nel campo delle soluzioni chirurgiche per gli arti superiori (spalle, gomiti, polsi e mani) e per gli arti inferiori (piedi e caviglie), così come nel settore dei biomateriali: tre dei segmenti in più rapida espansione dell’ortopedia.

Wright Medical Italia Srl e Tornier Srl sono le business units italiane di Wright Medical Group.

Posted by Diego Mora Thursday, December 1, 2016 12:00:00 AM Categories: EffectiveNet

Completata l'implementazione dei servizi informativi integrati di Alphatec Spine Italia 

Effective ha portato a termine con successo l'implementazione dei servizi informativi integrati della filiale italiana della multinazionale Alphatec Spine mediante l'avviamento di una soluzione multiserver in virtualizzazione on-premises basata sulla piattaforma VMware e Microsoft Windows Server 2012 R2.

La soluzione ha previsto la migrazione di tutte le risorse e servizi di rete verso un nuovo dominio Windows Server con l'introduzione di funzionalità avanzate di comunicazione e condivisione delle informazioni. L'implementazione delle nuove risorse ha coinciso con il trasferimento degli uffici da Milano alla nuova sede di Genova, presso la quale sono state implementate nuove e più efficienti infrastrutture di rete e connettività internet.

Completato il progetto, Effective prosegue la collaborazione con Alphatec Spine Italia operando in veste di Amministratore dei Servizi Informativi e fornendo continuo supporto all'utenza ed alla direzione, garantendo altresì integrazione e sinergia con la funzione IT internazionale del gruppo; ciò permette alla filiale italiana di ottimizzare i costi operativi della funzione IT senza dedicarvi risorse umane ed al contempo di ottenere una piena conformità sia alle esigenze operative e di business locali che alle "policies" del gruppo.

Alphatec Spine è un'azienda di tecnologia medica globale, focalizzata sulle soluzioni ai disturbi della colonna vertebrale, mediante tecnologie di fusione spinale. Rappresentata in oltre 60 paesi, Alphatec Spine punta alla crescita attraverso l'innovazione e lo sviluppo continuo di tecnologie che permettano un costante miglioramento della cura dei pazienti.

Effective è un VMware Professional Solution Provider e da oltre 15 anni implementa ed amministra le soluzioni EffectiveNet per imprese, basate su prodotti Microsoft.

Posted by Diego Mora Tuesday, June 14, 2016 10:00:00 AM Categories: EffectiveNet

Windows 10: aggiornamento automatico 

Windows 10

 

Cos'è Windows 10 ?

Windows 10 è un sistema operativo della famiglia Microsoft Windows, prodotto dalla azienda informatica statunitense Microsoft.

Presentato il 30 settembre 2014, è stato ufficialmente reso disponibile dal 29 luglio 2015 in sette diverse edizioni: Home per uso personale, Pro per uso professionale, Mobile per dispositivi mobili, Enterprise e Mobile Enterprise per le aziende, Education per le scuole e IoT Core per l'Internet of Things. (Ref. Wikipedia).

A quasi un anno dalla sua introduzione, è già stato soggetto al rilascio di alcune nuove "build" che lo hanno reso ad oggi un sistema operativo efficiente ed affidabile e Microsoft si è impegnata a futuri nuovi rilasci periodici per un costante adeguamento di prestazioni, funzionalità, sicurezza ed affidabilità.

Microsoft ha confermato che Windows 10 è disponibile come aggiornamento gratuito per gli utenti che effettuano la richiesta entro un anno dal 29 luglio 2015 a condizione che siano in possesso di una licenza valida di Windows 8/8.1 o Windows 7 e che il PC ed il software installato risponda ai requisiti necessari.
Per tutti gli utenti (Windows 7 e Windows 8/8.1) l'aggiornamento è disponibile attraverso Windows Update.

A Maggio 2016, oltre 300 milioni di utenti sono già passati a Windows 10 anche se la maggior parte di utenti Windows adottano ancora versioni precedenti, in particolare Windows 7, una delle più stabili e performanti versioni. Alcuni utenti usano Windows 8 o meglio la sua versione più evoluta 8.1 anche se questa versione, mai affermatasi pienamente, è per lo più già stata aggiornata a windows 10. Lo "sfortunato" Windows Vista è praticamente scomparso. Infine una parte di utenza in via di diminuzione usa ancora Windows XP, anche se non più supportato da Microsoft con aggiornamenti di sicurezza (es. Pc obsoleti non aggiornabili o collegati a dispositivi esterni con drivers non disponibili per le versioni più recenti di Windows).

 

Cosa può succedere prima del 29 luglio 2016 ?

Il 29 luglio 2016 terminerà il periodo di aggiornamento gratuito e successivamente l'aggiornamento richiederà l'acquisto di apposita licenza (salvo ripensamenti ed ulteriori promozioni da parte di Microsoft, che ha interesse a far convergere l'utenza verso l'ultima versione).

Quello che inizialmente era previsto come processo di aggiornamento volontario, in vista dell'orizzonte del 29 luglio prossimo, è stato trasformato da Microsoft (non senza polemiche da parte dell'utenza) in un aggiornamento automatico per tutti i PC impostati per ricevere gli aggiornamenti di sicurezza tramite Windows Update. Potrebbe pertanto capitare di ricevere una notifica che informa dell'imminente aggiornamento della postazione in uso a Windows 10, anche senza una richiesta esplicita dell'utente.

 

Cosa fare ?

A fronte di una notifica o prima di eseguire l'aggiornamento a Windows 10 è importante quindi essere informati su cosa può accadere e di conseguenza fare una scelta consapevole, per quanto gli imprevisti siano sempre da prendere in considerazione.

AGGIORNAMENTO SI'

  • L'aggiornamento a Windows 10 rende la macchina più efficiente e sicura e mette a disposizione nuove funzionalità, tra cui il nuovo browser Edge (anche se per retro-compatibilità resta disponibile anche il tanto vituperato Internet Explorer 11), l'accesso alle App dello Store Microsoft (per chi non operava già on Windows 8 o 8.1), l'assistente vocale Cortana (con limitazioni per i PC aziendali in un dominio) ed altre piccole e grandi novità.
  • L'aggiornamento a Windows 10 permetterà di continuare a ricevere futuri aggiornamenti di versione gratuiti secondo il piano di rilasci stabilito da Microsoft.
  • l’aggiornamento a Windows 10 è gratuito fino al 29/7, successivamente sarà possibile solo acquistando la licenza (salvo nuove promozioni).

AGGIORNAMENTO NO

  • un Pc con Windows 7, 8 o 8.1 continuerà ad essere pienamente operativo e supportato da aggiornamenti di sicurezza ancora a lungo
  • l’aggiornamento a Windows 10 può durare diverse ore (su PC meno recenti) e non necessariamente andrà a buon fine; ad esempio se il produttore di hardware e dispositivi accessori non avrà reso disponibili i relativi drivers aggiornati o se è presente software non compatibile (es. certi antivirus o certi software per la gestione dell'hardware e/o della sicurezza)
  • dopo l’aggiornamento a Windows 10 potrebbero rendersi necessari ulteriori aggiornamenti (Windows Update) relativi a sicurezza e drivers
  • anche un aggiornamento a Windows 10 apparentemente completato con successo potrebbe presentare malfunzionamenti di software e drivers meno recenti

Ferme restando le indicazioni e le direttive della Vostra azienda (nel caso di versioni Professional), prima di decidere se e come procedere all'aggiornamento, suggeriamo di fare riferimento ai seguenti due articoli Microsoft:

Aggiornamento di Windows 10: guida dettagliata sulle notifiche
(include istruzioni per rinviare/annullare l'aggiornamento)

Aggiornamento a Windows 10: domande frequenti

 

Posted by Diego Mora Thursday, May 26, 2016 9:10:00 AM Categories: EffectiveNet
Page 1 of 27 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>

Statistics

  • Entries (131)
 © Copyright Effective Srl