effective.IT

Progetti Globali di Information Management

EffectiveWeb: Siti Internet e Portali Web CMS per Aziende, Comunità ed Eventi

Un progetto Web o Web 2.0 è un mix di elementi che vanno dosati con attenzione.

Una strategia strutturata e completa per "entrare nella rete" può comportare un livello di investimento particolarmente elevato sia sulla propria organizzazione che in prestazioni di aziende specializzate.
Ma allora, la piccola impresa italiana è tagliata fuori dal processo ?
No, se entra in gioco "Effective" con un progetto "EffectiveWeb" che rende accessibili anche per la piccola azienda metodologie di lavoro e livelli di specializzazione altrimenti inaccessibili.

L’offerta del mercato è vasta e talvolta disorienta: sembra che tutti siano in grado di condurre un progetto web con successo, magari fatto in casa.
Indipendentemente dall’entità dell’investimento, capita sempre più spesso alle aziende di avviare progetti che, se e quando completati, rivelano dei risultati largamente inferiori alle proprie aspettative.

Le competenze necessarie ad un progetto web di successo sono molteplici e richiedono sovente un profondo livello di specializzazione per ciascuna di esse; non basta un grafico creativo o un programmatore o un geniale uomo di marketing per assicurarsi il giusto mix di ingredienti.

Le competenze richieste da un progetto Web o Web 2.0 di successo, includono per esempio:
• Business Analysis
• Marketing and Communication
• Project Management
• System and Software Architecture
• Software Analysis and Programming
• Graphical Design

Ma prima ancora, devono essere identificati con precisione il target, lo scopo ed i contenuti da veicolare.

Un progetto web può avere obiettivi di pura comunicazione di marketing, per i quali la forma e l'aspetto grafico ha carattere prevalente, come parte del messaggio/sensazione/emozione destinata al visitatore; d'altra parte, può anche diventare uno strumento operativo ed applicativo per condividere/interagire con il visitatore, perciò il suo contenuto e funzionalità prevalgono sull'aspeto grafico.
Sempre più spesso i progetti web portano le aziende ad attivare strumenti di tipo il web 2.0, cioè estesi alla fruizione e contributo da parte di soggetti che vanno ben oltre l’organizzazione aziendale ed i partners; questi progetti prevedono la creazione di vere e proprie comunità e devono supportare Blogs, Forums e strumenti di Social Networking. Essi devono inoltre aprirsi all’integrazione con strumenti di uso generale: FaceBook, Twitter, MySpace, LinedIn, Google Apps, Yahoo!, MSN Live, Skype, ecc.
Questa propensione è ancora più evidente per le aziende di prodotti e servizi di largo consumo che desiderano partecipare, se non controllare, gli ambiti della rete in cui si parla di loro.